The Ferragnez wedding: un matrimonio 2.0

La sobrietà di certo non la fa da padrone, ma il tutto è in perfetto stile #Ferragnez. Dall’aereo privato ai gadgets personalizzati, dagli spuntini sul volo Alitalia all’allestimento dell’intera città di Noto. È così infatti che la località siciliana, dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, ha accolto ieri i neo sposi insieme ai moltissimi invitati (si parla di circa 150, anche se a noi sembrano di più), ai quali si sono aggiunti, curiosi più che mai, i tantissimi turisti che sembrano inseguire a suon di hashtag l’influencer e il rapper italiani.

Il party pre wedding

Il tutto è iniziato ieri e si pensa durerà almeno fino a domani.
Tramite Instagram, il social preferito di Chaira Ferragni, la coppia ha preparato i followers con anticipazioni scandite di ora in ora già da molte settimane.

Ieri a Noto, dopo l’arrivo degli invitati e del futuro sposo (arrivato in Sicilia con un volo privato firmato Alitalia) sono iniziati in via ufficiale i festeggiamenti.
I party pre wedding è stato ospitato in una splendida location della cittadina: Palazzo Nicolaci. Fiori, candele, musica, decorazioni in rosso e un palco circolare al centro della sala allestito per il dj set. Niente lasciato al caso e tutto degno di chi proprio non ha badato a spese. Ma ad abbellire e arricchire la serata di ieri, i discorsi dei parenti e degli amici degli sposi che non sono riusciti a trattenere le lacrime dall’emozione.40080588_926370647564340_6728932594152374272_n

L’abito, anzi gli abiti

Chiara Ferragni già due giorni fa aveva postato una foto su Instagram nella quale aveva rivelato la casa che avrebbe realizzato il suo abito da sposa. A vestire l’influencer con un abito bianco è stata la stilista Maria Grazia Chiuri, direttrice creativa della maison Dior. 39525713_2163457150558518_8309012622393475072_n
Un abito unico nel suo genere, tagliato e cucito su misura proprio per la sposa che ha fatto il suo ingresso come una vera principessa. Vestita di bianco e coperta da un velo lunghissimo che si confondeva con la coda del suo abito. Corpetto in pizzo a collo alto in stile Grace Kelly, delicatamente ricamato dalle sapienti mani della maison Dior.

20180901_191859.jpg20180901_191805.jpgLo sposo, invece, è stato vestito da Donatella Versace.

20180901_175739.jpg

Per le damigelle è stata Alberta Ferretti la stilista prescelta. Raggianti in abito rosa con corpetto aderente e gonna che cade morbida hanno preceduto la sposa all’arrivo sull’altare.20180901_191246.jpg
Per il welcome party, invece, la sposa ha indossato un abito di Prada, realizzato esclusivamente per l’evento, arricchito con ricami dorati e cristalli e paillettes sui toni del rosa. 37508092_289343891796657_8340799692531040256_n(1)

Alle 18.30 di oggi, sabato 1 settembre 2018, è iniziata la cerimonia che ha visto i due sposi pronunciare il proprio “Sì” davanti ai 150 invitati e a chissà quanti milioni di followers. Ad ospitare il rito civile è stata la Dimora delle Balze, una tenuta del 1880 immersa nel verde della città di Noto, e dalla quale, già da qualche giorno, si intravede la ruota panoramica riprodotta sugli inviti per il matrimonio e che riporta alla mente i giorni del Coachella. A celebrare il rito è stato il sindaco Corrado Bonfanti e chissà se non darà ai due neo sposi anche le chiavi della città.

Photo credit: tutte le immagini sono state riprese dal profilo Instagram di @chiaraferragni e @fedez e @theferragnezofficial

 

Riproduzione riservata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.